venerdì 30 novembre 2007

SOS Ricetta: Ravioloni con Ripieno di Zucca e Amaretti

Questo è stato il mio primo esperimento con la pasta fatta in casa, so che non è venuto perfetto, in particolare la ricetta che ho usato per la sfoglia non mi ha convinto ed i funghi che mi ha venduto il fruttivendolo si sono rivelati non proprio freschissimi...inoltre, il ripieno era un po' troppo dolce. Insomma, se dovessi dare un voto direi un 6 meno meno, ma poichè non ho mai preteso di essere perfetta voglio condividere questo mezzo pasticcio con voi, anche per capire con il vostro aiuto cosa potrei migliorare (a parte lamentarmi con il fruttivendolo, è ovvio!).
Tra l'altro, mi sono divertita un sacco a prepararli, perchè alla fine ho avuto difficoltà a fare tutto da sola e mio marito mi è venuto in soccorso, io stendevo la sfoglia con la macchinetta, quella a manovella, e lui chiudeva i ravioli (con il mio bellissimo stampo, per maxi ravioli, da circa 10 cm di diametro), mentre un nostro amico, piombato a pranzo da noi senza preavviso, tagliava i funghi...insomma, un po' di caos ma alla fine una mattinata proprio piacevole!

ravioli zucca

Per la ricetta della pasta non metto le dosi, che proprio non vanno bene secondo me; invece mi piacerebbe che mi suggeriste le dosi che ritenete più adatte per la pasta ripiena, considerando che il mio stampo è proprio molto grande (10 cm circa). La prossima volta vorrei fare questi ravioloni con uno dei miei ripieni preferiti: o ricotta e spinaci o ricotta e radicchio.
Diciamo che più che una ricetta è una richiesta di suggerimenti!


Il ripieno, invece, ve lo descrivo, perchè era buono; solo, un tantino troppo dolce, ma credo sia dipeso dal fatto che ho drasticamente ridotto il parmigiano, che avrebbe contrastato la dolcezza degli amaretti. La ricetta (del ripieno, non della sfoglia purtroppo!!) l'ho presa dal libro "Pasta Italia".

Ingredienti per il ripieno:

Le dosi della ricetta sarebbero per 4 persone, ma si trattava di tortelli. Essendo questi ravioli molto grandi alla fine ho dovuto lesinare sul ripieno per ottenerne circa 16.

1 kg di zucca gialla
30 g di amaretti
150 g di parmigiano grattugiato
100 g di burro

Preparazione:

Pulite la zucca, tagliatela a tocchetti e fatela cuocere in forno a 180° per 20 minuti. Schiacciatela poi con una forchetta e amalgamatela con gli amaretti sbriciolati il parmigiano e il burro morbido in fiocchi.
Io ho fatto tutto con il mixer. Riempite i ravioli e lasciateli riposare almeno un'ora prima di cuocerli.

14 commenti:

elisabetta ha detto...

A me sembra siano venuti benissimo!

Moscerino ha detto...

Grazie Elisabetta! ma in realtà sul palato la sfoglia era troppo....non so come descriverla...callosa forse. Insomma, so che deve avere una certa consistenza per della pasta così grande ma in questa si sentiva troppo la farina, ed era più bianca di quelle che si mangiano si solito...credo ci fossero poche uova

elisabetta ha detto...

In genere per la pasta all'uovo si calcola 1 uovo ogni 100 gr di farina, non è che hai aggiunto acqua all'inizio? quella va messa solo se proprio serve

Moscerino ha detto...

si veramente, ho aggiunto un paio di mezzi gusci d'uovo...non sapevo non si dovesse fare! ma ho anche visto che molte ricette usano oltre alle uova intere, anche dei tuorli. Dici che invece è meglio 1 uovo ogni 100 g di farina e basta? Credevo che i tuorli la rendessero più morbida...ma se mi dici che tu non ne metti mi fido!

elisabetta ha detto...

Io l'ho sempre fatta così (sia per la pasta vera e propria che per i nostri veneti "bigoli"), però... io non sono emiliana...

Moscerino ha detto...

Beh, se è per quello io sono siciliana quindi...! Ne so di sicuro meno di te! Comunque, riproverò senza aggiungere acqua e vedremo! grazie dei consigli e buona serata! adesso vado a tentare gli ennesimi biscotti, sperando di riuscire a farli croccanti!!io non mi arrendo!! :-D

nightfairy ha detto...

A me non sembrano affatto male, anzi!I ravioli di zucca sono sempre un pò dolciastri, per via della zucca..a me piacciono tanto però!

Moscerino ha detto...

@ Nightfairy: non erano malissimo, defo solo perfezionare l'impasto. Quanto al ripieno,anche a me piace tanto la dolcezza della zucca..e infatti la uso spessissimo! buona domenica!

fiordisale ha detto...

Appena arrivo a casa ti post le dosi per la pasta (tipo ravioli) per intanto ti rimando all'impasto dei pansotti, con queste dosi viene perfetto.
cmq da casa (dove ho i miei vademecum)cerco di esserti di maggiore aiuto.

piesse sulla ricetta
però a me vedere sta foto mi ha fatto venire fame lo stesso, sono bellissimi!

Moscerino ha detto...

Grazie Fiordisale! vado a vedere i pansotti e attendo gli altri suggerimenti!

Francesca ha detto...

per la cena di Natale scorso io fatto i ravioli ripieni di zucca (non fatti da me) e l'amaretto l'ho sbriciolato sopra al posto del parmigiano. Mi piace la tua idea di fare il contrario di come avevo pensato io.

Francesca

loste ha detto...

qui trovi la mia versione base, sotto alla fine del post, se clicchi sul tag pasta"indoor" trovi tutte le varianti. Nel frattempo a causa del mio nuovo lavoro, io vivo di radicchio :) a presto.
Marco
p.s. grazie per i complimenti

loste ha detto...

scusa ho sbagliato a scrivere l'html
non lì ma qui
;)

Moscerino ha detto...

@ Loste: grazie della visita, è un onore, e dell'indicazione, vaod subito a vedere.
p.s. i complimenti sono tutti meritati...