mercoledì 19 marzo 2008

Crostata al Cioccolato

Cari amici, mi allontano per qualche giorno, un paio di settimane penso, e volevo lasciarvi con qualcosa di dolce. Alla fine ho optato per questa "tarte choc". La ricetta è una specie di ibrido tra quella del Cavoletto (scusate, non trovo più il link..e il suo archivio è davvero troppo vasto per cercarlo!!!) e la crostata al cioccolato del Libro d'oro del cioccolato. L'ho servita insieme alla crostata di lamponi che avete visto qualche settimana fa (qui) e devo ammettere di aver stupito i miei ospiti! La base è la stessa della crostata ai lamponi, quindi, dato che vado un pochino di fretta, per le dosi e il procedimento vi mando a quella ricetta, mentre di seguito indico il necessario per la crema e la decorazione.
Detto questo e prima di passare alla ricetta...beh vi mando un abbraccio virtuale e ci rivediamo tra due settimane (anche meno spero...)!

Crostata_Cioccolato

Ingredienti:

per la crema

250 g di cioccolato fondente al 70%
200 ml di panna fresca
200 ml di latte
3 tuorli
75 g di zucchero
2 fogli di colla di pesce

per la decorazione

50 g di cioccolato bianco

Preparazione:

Spezzettate piuttosto finemente il cioccolato e mettetelo in una ciotola. Mettete la colla di pesce in una ciotolina e copritela con acqua freddissima per farla ammorbidire.
Portate ad ebollizione il latte e la panna. Montate i tuorli con lo zucchero, servendovi di uno sbattitore elettrico, quindi unite il latte e la panna bollenti, facendoli scendere "a filo", meglio ancora se attraverso il colino cinese, per eliminare eventuali "pellicole" che si siano formate bollendo. Ponete la crema su  fuoco basso e lasciatela addensare mescolando continuamente, portandola al "punto rosa", ossia attorno agli 85°, ma SENZA farla MAI BOLLIRE. Se non avete il termometro, saprete che la crema è pronta non appena inizierà a velare il cucchiaio.
Togliete la crema dal fuoco e versatela sul cioccolato tritato; mescolate energicamente finchè la crema sarà liscia ed omogenea ed il cioccolato si sarà sciolto completamente. Unite subito la gelatina strizzata e mescolate per incorporarla al composto (attenzione ai grumi, si formano facilmente se la crema si è raffreddata troppo). Versate la crema sulla base precedentemente preparata e lasciate raffreddare a temperatura ambiente (la porrete in frigo dopo la decorazione).

Fondete a bagnomaria il cioccolato bianco, mettetelo in un conetto di carta forno e formate una spirale sulla torta. Mettete la crostata in frigo fino al momento di servirla.

26 commenti:

Alex e Mari ha detto...

Ho già provato questa crostata ed é davvero una carica di cioccolato che fa bene al cuore! Buona Pasqua e buon viaggio, Alex

Monique ha detto...

che spettacolo!mi immagino la spirale, che bella idea!torna presto che le tue foto mancano!
piesse:ce l'ho fatta a mettere i commenti!

Aiuolik ha detto...

Ma è stupenda!
Tantissimi auguri di Buona Pasqua!
A presto,
Aiuolik

Elisa - Basilico&Co. ha detto...

Che buona che deve essere e che belle le altre ricette! non mi ricordo se son guà passata di qui.. sicuro che ho già visto il blog.. ma per non perdermelo piu ti aggiungo al mio elenco!
Auguri di buona Pasqua!

NIGHTFAIRY ha detto...

Ciao bella!chissà se faccio in tempo a mandarti i miei saluti..questa crostata é speciale!bravissima :)
Un bacio e buona Pasqua!

sciopina ha detto...

bella tarte!
Buon viaggio e buona pasqua
a presto
sciopina

Arietta ha detto...

veramente speciale,,si vede che è fondentissima di cioccolato :) e cosi cremosa, yummmm! torna presto e buona pasqua :D

enza ha detto...

buon viaggio amica mia e divertitevi...mi raccomando la guida in tasca eh? :)

Lilith ha detto...

Che delizia!!!!! Slurp slurp!!!
Tanti auguri, carinissimo il tuo blog, ti ho linkato!
Lilith

Viviana ha detto...

buona vacanza!! e tanti tanti auguri di buona Pasquaaaa!!! smaaackk

teresa ha detto...

buonissimaaaaaaaaaa....mmmm....buona vacanza!!!

salsadisapa ha detto...

sei sempre più brava! rilassati, divertiti e a presto!
e la torta ce la pappiamo noiiiiiiiiiii

Cuocapercaso ha detto...

Buonissima...uno di quei dolci che ti riconcilia con il mondo intero!!!!
baci, a presto!
Grazia

Moscerino ha detto...

eccomi, sono tornataaaaaaa!
Scusate se non vi rispondo individualmente ma devo rimettermi in pari con tantissime cose! comunque grazie a tutte dei complimenti, a chi è passato di qua per la prima volta auguro il benvenuto, ricambio,sebbene in ritardo, chi mi ha augurato buona pasqua e infine ringrazio chi mi ha aggiunto nei suoi link!

NIGHTFAIRY ha detto...

Bentornataaaaaaaa! :)

Dolcetto ha detto...

Bè ci avevi lasciato proprio con una signora crostata, che goduria!!
Comunque bentornata e buon fine settimana!

lenny ha detto...

A prestissimo: è un piacere leggerti e ammirare le tue ricette.
Ciao

Dolcezza ha detto...

sembra fantastica, torna presto!!!

Moscerino ha detto...

@ Night: grazieeeeeeee :-)
@ Dolcetto: grazie cara, chissà quante prelibatezze avrai pubblicato in questi giorni!
@ Lenny: grazie...sei troppo gentile!
@ Dolcezza: sono già tornata, anche se non sembra....non ho tempo di pubblicare ricette nuove, sono indietro con tutto!così imparo a farmi i viaggetti...

cuoca sentimentale ha detto...

Seguo il tuo blog da un po' e... aspettavo il tuo ritorno! Questa torta è fantastica ma dopo Pasqua ho adottato una drastica riduzione di calorie... Tuttavia, uno strappino alla regola si potrà fare... ogni tanto... magari una volta sola e giusto per questa crostata ;)

Moscerino ha detto...

@ Cuoca sentimentale: benvenuta! ma che bel nick name che hai, è così dolce! Beh, se vuoi fare uno strappino senza sentirti troppo in colpa potresti fare come me e preparare la crostata quando inviti degli amici, ti assicuro che la spazzoleranno tutta e tu ne potrai assaggiare solo una fettina!!!! ;)

cuoca sentimentale ha detto...

@moscerino: seguirò il tuo consiglio, magari nel week-end :)
Interessante l'uso dei pomodorini gratinati per condire la pasta, nel tuo ultimo post. Ciao dolcissima.

GG ha detto...

Mamma mia, questo dolce mi fa venire l'acquolina in bocca...spero di provarlo il prima possibile!!
Complimenti per il blog!

Anonimo ha detto...

Prima di tutto complimenti per il tuo blog che seguo con molto interesse. Anch'io sono una cuoca appassionata, molto golosa...e quando ho visto le tue ricette delle crostate (e le tue splendide foto!)non ho potuto esimermi dal provarle. Quella di lamponi è venuta perfetta e ti giro i complimenti dei miei ospiti..con quella di cioccolato ho avuto un problema e per questo ti chiedo un consiglio. L'impasto del ripieno mi è venuto troppo liquido per cui quando l'ho versato sulla pasta frolla ha "colorato" la pasta stessa...poi si è rassodato tutto ma non si vedeva più la differenza fra ripieno e pasta!!!! Molto buono ma non bello da vedere...forse dovrò aumentare la dose della colla di pesce. Ciao Rita

Moscerino ha detto...

@ Rita: grazie per i complimenti! sono contenta che la crostata di lamponi sia piaciuta, io la adoro e non vedo l'ora di rifarla! Quanto a questa mi dispiace che non sia riuscita!anche la mia crema era molto liquida all'inizio e ti dirò che mi sono preoccupata molto, ma poi si è rassodata perfettamente in frigo. Non so come mai abbia macchiato la tua frolla...a me non è accaduto. ma credo che aumentare la colla di pesce sia una buona soluzione o, al limite, puoi aggiungere un altro uovo all'inzio, darà certamente maggior densità alla crema.

Anonimo ha detto...

Cercavo questa deliziosa torta da tempo!! L avevo mangiata in un
Noto ristorante chic della mia zona..non ero
Mai riuscita a rifarla, la tua ricetta e' identica e perfetta!!grazie infinite!!
Non mancherò di provare anche quella ai lamponi, sembra fantastica!
Alice in Wonderland