mercoledì 5 dicembre 2007

Pappardelle con crema di peperoni e zucchine

pasta crema peperoni e zucch

Vi sembra di aver già visto questa ricetta QUI? Sbagliato! Quella era con crema allo zafferano, qui la crema è di peperoni; si, insomma, è sempre gialla, ma il sapore è completamente diverso!
La crema di peperoni che ho usato per questa ricetta l'ho presa da un nuovo libro di cucina, "Menù per quattro stagioni" di Claudio Sadler, scritto con la collaborazione di Roberta Schira. Il libro è bellissimo e le presentazioni superbe, ma pecca nelle spiegazioni, davvero troppo sintetiche. Diciamo che devi sapere un bel po' di cose di cucina per poter seguire le sue ricette... Tuttavia, è un bellissimo libro e contiene molti spunti interessanti, che io, poi, combino in modo diverso in base alle mie esigenze.
Questa crema di peperoni (beh, non proprio questa...l'ho modificata un po'!), ad esempio, viene servita come antipasto, abbinata con broccoletti, insalata di cipolle e burrata a pezzetti (un piatto davvero scenografico e tutto sommato semplice), ma io, che sono sempre in cerca di nuovi condimenti per la pasta, l'ho utilizzata così.

Ingredienti (per due persone):

200 g di pappardelle
2 zucchine medie
1 peperone giallo carnoso
mezza cipolla bianca
mezzo bicchiere d'acqua circa
1 cucchiaino di paprika dolce
2 filetti d'acciuga sott'olio
2 formaggio cremoso (facoltativo)
olio, sale

Preparazione:

Lavate il peperone e tagliatelo a cubetti non troppo grandi. Tritate la cipolla.
Scaldate in un pentolino due cucchiai d'olio extravergine di oliva, fatevi sciogliere i filetti d'acciuga e poi rosolatevi la cipolla ed il peperone insieme (per cercare di alleggerire il soffritto...) per due minuti; aggiungete l'acqua, la paprika, salate e fate cuocere per circa 15 minuti, sorvegliando continuamente, per evitare che bruci o si attacchi. Se dovesse tendere ad attaccare, aggiungete ancora pochissima acqua; il peperone deve cuocersi, ma non deve restare troppo liquido nella pentola, altrimenti dovrete toglierlo prima di frullare, al fine di non pregiudicare la consistenza della crema. Quando il peperone sarà cotto, frullatelo con un frullatore ad immersione ed aggiungete, se volete, il formaggio cremoso. Io l'ho messo per caso, giusto per provare come stava, e per rendere un pochino più vellutata la crema.
Lavate le zucchine e tagliatele a fettine sottili, soffriggetele in una grande padella (in modo da non sovrapporle se possibile) con un velo d'olio per circa 7minuti (non devono spappolarsi).
Cuocete le pappardelle, scolatele al dente e fatele saltare nella padella delle zucchine, insieme alla crema di peperoni.
Contrariamente a quel che si dice dei peperoni, questa pasta è risultata molto delicata e la crema non aveva affatto un gusto aggressivo.
Ho provato questa pasta anche con i broccoletti al posto delle zucchine, era davvero buona e bella, con il verde dei broccoletti che si stagliava contro la pasta gialla, ma non l'ho fotografata! Il procedimento della crema, comunque, è uguale, ho solo aggiunto delle cime di broccoletti (quelli che io chiamo sparacelli) cotte a vapore.

11 commenti:

Anonimo ha detto...

monik! che meraviglia... io ho sperimentato la ricetta con la crema di zafferano e devo dire che è davvero buonaaaa... intanto aspetto con ansia il menu della cena francese.. mi sono giunte notizie interessanti! besi Frenzina

Aiuolik ha detto...

Questo piatto deve essere buonissimo...anche la crema di peperoni e zucchine da sola non scherza!

Ciao,
Aiuolik

Moscerino ha detto...

@ Frenzina: sono contenta che ti sia piaciuta la pasta! anche questa è buonissima!quanto alla cena francese....ho qualche difficoltà a postarla causa mancanza di foto...il fotografo era in sciopero,ha fatto 4 scatti e pure venuti male :-(
@ Aiuolik: si è buona buona! le verdure scelte sono un tantino estive...ma è difficile seguire le stagioni,ormai zucchine e peperoni ci sono tutto l'anno..e sono così versatili che è difficile farne a meno!

Sere ha detto...

A parte che la foto è bellissima.. la ricetta mi stuzzica un sacco!!! Di sicuro sarà tra i miei prossimi primi piatti!!!
Smack

nightfairy ha detto...

Sai che volevo comprarmelo quel libro?ogni volta sono lì lì per comprarlo..Questa ricetta é sfiziosissima!

monique ha detto...

da provare!!!
purtroppo molto spesso i libri sono eccessivamente sintetici..ma credo sia anche perchè i cuochi non possono svelare proprio tutto-tutto!
il tuo blog mi piace molto!

bian ha detto...

ciao moscerino... sei un tesoro! e che bei piatti che vedo anche qui!
intanto ti linko subito tra i miei preferiti!

baciniiii!

Moscerino ha detto...

@ Sere: grazie, finalmente sto imparando a fare foto come si deve...ancora devo farne di progressi però!
@ Nightfairy: il libro è bellissimo...ti dà tante idee...tranne forse per i dolci,me ne piacciono solo alcuni
@Monique: grazie dei complimenti! sui libri mi sa che hai ragione...ma a volte basta l'idea,sulla preparazione poi uno ci mette del suo...
@Bian: WOW!! Grazie!! Che onore comparire tra i tuoi preferiti!sai che sei stata la prima food-blogger che ho scoperto? è grazie a te che mi è scoppiata questa passione! Certo, ancora ho tanto da imparare, ma credo di aver già fatto tanti progressi

Dolcetto ha detto...

Ma che bel piattino Mos! Sembrano così cremose.... ottimo!!!
Ciao, buon fine settimana!

CoCò ha detto...

Ma che buona che deve essere io ne faccio una favolosa con crema di zafferano e zucchine a filetti fritte d'aspetto ci somiglia un poco di gusto dev'essere tutt'altro.
Senti Mos prepara qualcosa di buono per il nostro Pranzo delle Feste, passa dal mio blog appena puoi e voi che leggete siete invitati pure

Moscerino ha detto...

@ Dolcetto: grazie!! che bello vederti qui
@ Cocò: anche io ne ho fatta una con crema di zafferano, ma le zucchine a fette! Grazie dell'invito, non mancherò. questo weekend ho in mente di preparare un sacco di cose(prima di essere risucchiata dalle ultime scadenze lavorative prenatalizie...). se viene fuori qualcosa di buono partecipo volentieri!! Baciii