martedì 8 gennaio 2008

Vanillakipferl e Cantucci al cioccolato e nocciole

Premessa:
Lo so che aspettate i racconti del mio viaggio e magari qualche foto (sono stata in un paio di ristorantini deliziosi, niente male per essere in America...), ma ci vorrà un po' per raccogliere le idee e il materiale, perciò intanto posto qualcuna delle ricette che avevo arretrate, tra cui le ultime in tema più o meno natalizio, benchè sia già troppo tardi!

Comincio con questi biscotti, che hanno concluso la prima fase della mia "biscottite" (ma aspettatevene una seconda assai presto....adesso sfodero le mie nuove armi pesanti: "Il libro d'oro dei biscotti" e...udite udite LA MIA NUOVA PLANETARIA!!!) e che ho preparato in occasione del brindisi annuale presso il mio studio, con i colleghi (i quali parrebbero aver parecchio gradito...).

vanilla_e_cantucci

I primi, i Vanillakipferl, li conoscerete già, li ha pubblicati Cavoletto e poi anche Elisabetta...lo so che avevo deciso di non pubblicare biscotti altrui ma questi mi hanno tentata troppo ed erano deliziosi! La ricetta la trovate qui, io ho solo diviso tutte le dosi a metà ed ho usato i semi di mezza stecca di vaniglia fresca al posto dell'estratto e devo dire che sono venuti profumatissimi.

Gli altri li ho trovati sul mitico "Libro d'oro del cioccolato" (vi ho già suggerito di comprarlo vero???), ma se ne erano già visti di simili in giro (sigh! seconda semi-infrazione alla mia regola...ma io li avevo adocchiati da prima,solo che non mi decidevo a provarli!)!!!!

La ricetta prevedeva dosi doppie, ma io ho diviso tutto a metà (con qualche difficoltà per le uova, che erano 3 grosse) e ho ottenuto circa 25 biscotti, tenendo conto che ho tagliato ciascuna "fetta" a metà (passaggio che vi risulterà più chiaro leggendo la preparazione...).

Ingredienti:

100 g di farina
65 g di nocciole (sgusciate e spellate)
1 cucchiaino di caffè liofilizzato (io non l'ho usato)
37 g di cacao amaro
mezzo cucchiaino di bicarbonato
2 uova piccole
100 g di zucchero
mezza stecca di vaniglia
30 g di gocce di cioccolato fondente
un pizzico di sale

Preparazione:

Preriscaldate il forno a 180°. Setacciate farina, cacao, bicarbonato e sale in una ciotola. In un'altra ciotola, lavorate le uova, lo zucchero ed i semini del baccello di vaniglia (che preleverete con la punta di un coltellino, dopo aver inciso il baccello a metà nel senso della lunghezza) con un frullatore elettrico ad alta velocità fino ad ottenere una crema chiara e densa. Incorporate gli ingredienti secchi, il caffè, le nocciole e le gocce di cioccolato e mescolate fino ad ottenere una pasta dura. La mia appariva troppo fluida, probabilmente a causa delle 2 uova, per quanto piccole, così ho aggiunto un cucchiaio di farina; la consistenza è comunque rimasta più vicina a quella dei cookies e biscotti analoghi, che a quella di una frolla. Ma i biscotti, al termine della cottura erano molto croccanti, come avrebbero dovuto essere, quindi andava bene anche così...
Formate con la pasta un rotolo lungo circa 30 cm (qui ho avuto dei problemi, la mia non restava tanto in forma..era un rotolo piuttosto piatto e largo) e deponetelo sulla placca del forno rivestita di carta forno appiattendolo leggermente (il mio lo era già di suo, appiattito intendo!). Fate cuocere 25-30 minuti o finchè sarà consistente al tatto, tanto da poter essere sollevato dalla piastra e trasferito su un tagliere. Lasciatelo raffreddare 15 minuti, nel frattempo abbassate la temperatura del forno a 170°. Tagliate il rotolo a fette diagonali spesse circa 2 cm; dato che le mie fette erano davvero troppo lunghe per costituire un solo biscotti, le ho tagliate poi tutte a metà. Deponete i biscotti sulla piastra del forno senza che si tocchino fra loro, e fateli cuocere ancora per 15-20 minuti, o finchè saranno divenuti ben croccanti. Fateli raffreddare su una griglia.

30 commenti:

Dolcetto ha detto...

Ciao Mos, bentornata!! Anch'io ho parecchie ricette natalizie in arretrato, piano piano le facciamo fuori tutte! Deliziose entrambe le ricette, mi sa che proverò presto i cantucci...
Senti scusa l'ingornanza ma che così la planetaria??!! L'ho già sentita ma non ho mai capito cosa fosse...

Moscerino ha detto...

ciao Stefy, ho dato una sbirciatina veloce alle tue ultime ricette, ma che brava, adesso fai pure le conserve!
la planetaria altro non è che LA SUPER IMPASTATRICE. hai mai sentito parlare o visto la pubblicità del Kenwood Chef? ecco, quello!!!! :-D

Sere ha detto...

CIAOOOOOOOO....... bentornataaaaaaaaa!!!! Devi assolutamente farci un racconto dettagliato cn tanto di foto per quanto rigurada NY! Voglio andarci prestissimo... Un abbraccio...
Sere

adina ha detto...

attendiamo news dalla grande mela!! buon anno per ora!

Claudia ha detto...

sono felice che tu abbia in possesso il megasuperfantastico libro d'oro dei biscotti
baci
Cla

elisabetta ha detto...

Ciao!!! Bentornata!!! Immagino che la tua vacanza sarà andata benissimo, neanch'io ho ancora avuto il tempo di scrivere qualcosa sulla mia, il rientro è sempre... travolgente, diciamo pure così...
a prestissimo

Moscerino ha detto...

@ Sere ed Adina:ciaoooo!prometto che il racconto arriverà,forse per le foto ci vorrà di più...non sono di mia esclusiva proprietà,mio marito è il fotografo della famiglia e decide lui cosa è buono e si può mostrare e cosa no!
@ Claudia: già provate due ricette:buone e particolari!mi sa che quieasto libro sarà prezioso come quello del cioccolato!
@ Elisabetta: adesso susciterò le ire della blogosfera ma...io invidio un po' la tua vacanza..Parigi..wow!attendo i tuoi racconti!

Lo zucchino d'oro ha detto...

Bella cosa la biscottite...eh,eh!!!
Magnifici questi biscotti!!!
Attendiamo allora le foto del tuo viaggio :-D
W la planetaria (anchesenellamiacucinanonc'èposto!!!)

monique ha detto...

anche io voglio fortissimamente voglio la planetaria ma al momento devo scegliere tra la SUA presenza e la MIA, data la scarsità di spazio nella mia cucina.
Mi confermi che esiste anche il mal-di-NY?Io non ci credevo prima di ammalarmi...

Dolcezza ha detto...

che bellezza questi biscottini..fanno proprio venire voglia di dare un morsetto!Sono in attesa del tuo racconto dettagliato di NY, anche perchè non ci sono mai stata ancora e non vedo l'ora di farlo!
un abbraccio!

Aiuolik ha detto...

Bentornata! Questi biscottini devono essere deliziosi!

Ciaoo,
Aiuolik

CoCò ha detto...

Ho visto che un pò ovunque ci sono strascichi di biscottite o zuppe a gogò brutto periodo questo post festivo (ma belli e buoni di sicuro i tuoi biscotti!)

Moscerino ha detto...

@ Lo Zucchino:bentrovato! si la planetaria è favolosa!! per fortuna la mia cucina è grande e il mio "babbo Natale" è stato molto generoso!!
@ Monique:mal di NY? umm....non saprei,la città è bellissima, ma solo a piccole dosi..o almeno è così per me!
@ Dolcezza: NY va vista di sicuro almeno una volta,meglio se a Natale, è bellissima.
@ Aiuolik:e tu? hai postato i tuoi? adesso vengo a vedere...

bian ha detto...

ciao moscerino! bellini questi biscotti! i tuoi colleghi saranno felici! eheh

Excalibur ha detto...

Mamma che voglia di fare merenda! Bentornata!

gabriella ha detto...

Ciao Moscerino! Anch'io come te a fine estate ho scoperto l'esistenza dei food blog e da allora tutti i giorni faccio una capatina in quelli miei preferiti, ma non ho mai avuto il coraggio di inventarne uno tutto mio! Ce ne sono davvero di belli e le ricette che ho rubacchiato un po' qua e un po' là sono tutte di sicura riuscita! Solo da qualche giorno ho scoperto il tuo sito ed trovo sia STUPENDO! e poi (adesso un po' di campanilismo...) sei siciliana come me! Ho già sfogliato tutte le tue pagine e ammirato le vostre foto (tuo marito è davvero un fotografo!) ed un giorno o l'altro (appena mi riprendo dalle calorie ingurgitate per le feste) testerò qualche ricettina... Ti faccio i miei complimenti! A presto
Ah... anche a casa mia spesso le cene si fanno di giovedì: mio marito quel giorno lì è libero e mi sento in ferie un po' anch'io (anche se lavoro per sette ore e mezza almeno!)... In alternativa veniamo a Palermo ad incontrare gli amici... Mi sa che giovedì l'altro andrò da Feltrinelli a comprare il famoso libro d'oro del cioccolato tanto decantato da te!
Mi sarai utile per una dele mie prossime cene!
Ciaooooo

Gabriella

Zanzarina ha detto...

ciao ma Panormus è in Italia?
ciao

Moscerino ha detto...

@ Bian: mi sei mancata! che bello ritrovarti!
@ Excalibur: io pure voglio il tuo cenone di natale!! con tanto di sorelle e nonne che cucinano...
@ Gabriella: wow quanti complimenti,sono lusingata! il libro te lo consiglio davvero,solo occhio allo zucchero..esagerano sempre!
@ Zanzarina: si, è l'antico nome latino di Palermo...e confesso che l'idea di scrivere così il nome della mia città l'ho rubata a Bian (mia insuperabile ispiratrice anche per l'avventura del blog!)! :-P

Cuocapercaso ha detto...

Ah la biscottite...!!! ne so qualcosa!! bentornata!!!
baci

Grazia

Viviana ha detto...

Meraviglia delle meraviglie!! che bella coccola per i tuoi colleghi!! :D Il libro d'oro dei biscotti sembra proprio una cosa seria ;)!
un bacio beedddhra!

Moscerino ha detto...

Ciao Grazia! visto? questi sono simili ai tuoi e sempre senza burro...magari provi questa variante con il caffè per tuo marito. io li ho rifatti proprio oggi mettendoci il caffè e sono ottimi!
@ Viviana: cosa serissima è!!!

enza ha detto...

devo leggere tutto ma sono stanca e mi si incrociano gli occhi.
i biscotti vanno benissimo quando sto così.
anche secondo me ny è da prendere a piccole dosi ringraziando il cielo di non viverci.

salsadisapa ha detto...

superbi biscotti! ma i miei colleghi non amano i dolci... meglio, me li pappo tutti io!
ciao :-)

fiordisale ha detto...

Bentornata, mi sei mancata un mucchio! e tutto sommato mi hai dato una grande idea, finchè non risolvo col nemico forno, posterò un po' di robe delle vacanze rimaste lì a languire.
Bentornata di nuovo e felicissimo anno nuovo!
fiordisale

andrea matranga ha detto...

Ciao ben tornata.

Dolcetto ha detto...

Ah ecco cos'è!!! La voglio anch'io!!!
Baci, buon w.e.

Moscerino ha detto...

@ Enza :-D
@Salsadisapa: benvenuta nel mio blog! da me invece è il marito che non li gradisce tanto...tranne quelli al cioccolato! e gli altri me li pappo tutti io!
@ Fiordisale: grazie!vedrai che con il forno risolverai presto! felice anno anche a te!
@ Andrea: grazie!
@ Dolcetto: adesso che ce l'ho la userei per tutto! ma non voglio perdere l'abitudine a far le cose anche a mano (almeno le frolle...). Buon w.e. anche a te!

Alex e Mari ha detto...

Vengo a trovarti su questo blog (bellissimo!) e cosa ti trovo? I Vanillekipferl ... mia madre è tedesca, quindi figurati che ricordi ho io di questi deliziosi biscottini.
I cantucci al cioccolato invece non li ho mai provati! Interessanti. Ciao, Alex

aracoco ha detto...

Questi biscotti sono super...
http://dolcienonsolo.myblog.it/

nightfairy ha detto...

Che ,meraviglia i cantucci al cioccolato! :-p