martedì 4 novembre 2008

Madeleines al cioccolato

Lo scorso fine settimana, come vi avevo anticipato, mi sono rimessa ai fornelli per dedicarmi a qualche ricetta un po' speciale.

L'ispirazione mi è venuta dopo aver ricevuto un bellissimo pacco dalla Silikomart, la famosa azienda produttrice di stampi in silicone, che mi ha proposto di mettere alla prova i loro prodotti preparando alcune ricette. Ho accettato con piacere perchè credo sinceramente che siano prodotti validi e soprattutto comodi. Ma dato che il mondo è piendo di scettici nei riguardi del silicone, voglio raccontarvi il mio  travagliato rapporto con gli stampi di questo materiale.

In principio, li odiavo, perchè ne avevo comprato uno al supermercato (per i muffins) il quale esalava un orrido odore di plastica che si trasmetteva anche al cibo, ogni volta che veniva infornato. Qualche tempo dopo, mi sono sposata e tra i regali c'erano un paio di stampi in silicone di buona qualità, con i quali ho iniziato a trovarmi meglio, perchè non facevano cattivo odore, ma ancora non avevo risolto tutti i miei problemi, perché pur essendo in silicone, a volte il cibo vi si attaccava (dei brownies in particolare sono rimasti irrimediabilmente agganciati al fondo!). Quest'estate, poi, mi hanno regalato uno stampo per tortine della Silikomart ed è stato amore al primo utilizzo! Nessun cattivo odore, resistente al punto giusto, perfetta antiaderenza...insomma ottimo! Quindi, quando l'azienda mi ha proposto questa collaborazione, sono stata felice di accettare, perchè conoscevo ed apprezzavo già i loro prodotti.

Aprendo il pacco che ho ricevuto, ho avuto un'altra piacevolissima sorpresa: ci ho trovato dentro lo stampo per le madeleines, che desideravo da tempo!! Ovviamente, non ho avuto dubbi e ho deciso di provarlo per primo (gli altri li vedrete prossimamente)!

Madeleines_cioccolatocopia

Nel mio adorato Libro d'oro del cioccolato c'era una ricetta di madeleines al cioccolato, ma poiché prevedeva un procedimento un po' laborioso e l'uso del "burro nocciola", ho deciso di accantonarla almeno momentaneamente e provarne una più semplice. Eccovela.
Ho ottenuto 17 madeleines grandi ed una (quella che vedete in primo piano, con quella adorabile gobbetta!) un po' più piccola, ma credo dipenda dal fatto che ho riempito troppo alcune formine.

Ingredienti (per 18 madeleines):

60 g di farina 00
20 g di cacao amaro in polvere (equo e solidale)
100 g di zucchero
2 uova
90 g di burro
un baccello di vaniglia
un cucchiaino raso di essenza di mandorla
1/2 cucchiaino scarso di lievito
1 pizzico di sale

Preparazione:

Setacciate insieme (e stavolta fatelo, perchè il cacao è pieno di grumi!) farina, cacao, lievito ed un pizzico di sale. Fondete il burro senza farlo friggere e lasciatelo raffreddare. Lavorate le uova con lo zucchero, i semi della vaniglia e l'essenza di mandorla con lo sbattitore elettrico ad alta velocità (io ho usato la planetaria) per almeno 3 minuti, fino ad ottenere una massa chiara e spumosa. Incorporate delicatamente la farina con il cacao, mescolando dal basso verso l'alto con una spatola di gomma (le mie uova, montate con la planetaria erano diventate così dense che è stato difficilissimo incorporare la farina senza smontarle). Terminate versando a filo il burro fuso freddo, mescolando delicatamente fino a rendere omogeneo l'impasto. Coprite la ciotola con pellicola e ponete in frigo a riposare per almeno 4 ore (meglio tutta la notte). Il riposo servirà ad aumentare lo sbalzo termico che subiranno i vostri dolcetti quando li infornerete, facendoli gonfiare ben bene fino a formare la classica gobbetta in cima (Cavoletto docet!).
Trascorso il riposo, prendete l'impasto e distribuitelo negli stampini riempendoli quasi completamente. Infornate nel forno già caldo a 200° per circa 13 minuti.

Qualche piccolo suggerimento finale: se i 200° del vostro forno sono reali, abbassate la temperatura a 180° appena vedrete formarsi la gobbetta sulle madeleines; in ogni caso, sorvegliate attentamente la cottura. Se dovete fare più infornate, tenete l'impasto in frigorifero tra una e l'altra per non farlo scaldare. Se, come me, avete gli stampi in silicone, sfornate le madeleines, fatele raffreddare due o tre minuti, quindi toglietele dallo stampo e riutilizzatelo (senza bisogno di ungerlo) per proseguire la cottura.

23 commenti:

sandra ha detto...

Burro nocciola nelle madeleines??!' Ne so qualcosa, sai??
Buone al cioccolato!
;-DDD

manu e silvia ha detto...

Anche noi da un po' di tempo abbiamo cominciato ad utilizzare spesso gli stampi in silicone, li troviamo molto più pratici!
Però non ne abbiamo molti e quindi le forme possibili sono gran poche!
Ecco quello delle madleines ci manca, peccato perchè in se come dolcetto sono davvero semplci da preparare!!
un bacio

Camomilla ha detto...

Io sono sempre stata abbastanza diffidente nell'utilizzo degli stampi in silicone, a casa ne ho uno (acquistato al supermercato) da crostata a forma di cuore che ho il terrore di usare proprio per il cattivo odore di plastica che emana.
Il tuo risultato però mi sembra perfetto, la madeleine con la gobbetta è una vera chicca!

p.s. devo assolutamente andare in libreria, il libro d'oro del cioccolato mi manca... se è bello come quello dei biscotti non posso farmelo scappare!

Baci e buona giornata!

Simo ha detto...

Complimenti, ti sono venute davvero perfette!
Hai ragione gli stampi in silicone sono davvero belli e pratici, io oltre a quelli della Silikomart mi trovo bene anche con quelli della Pavoni.
Buonissima giornata!

Giorgia ha detto...

le voglio anch'io le teglie in prova! è da un po' che penso di comprare lo stampo per le madeleines ma poi non mi decido... prima o poi lo farò, perchè le adoro. al cioccolato, poi... bentornata tra noi moscerino!

Saretta ha detto...

Io ho fatto pace da poco con il silicone!Comunque non ce n'è, o lo prendi di buona qualità o non se ne fa nulla.Eccezionali queste piccoline!
Bacioni
Saretta :D

Claudia ha detto...

io desidero tanto preparare le madeleines...mi sa che mi tocca comprare lo stampo ;)
mi copio la ricetta *
cla

Moscerino ha detto...

@ Sandra: ovviamente le avevo viste che credi??? :DD
@ manu e silvia: beh prima di adesso anche io ne avevo pochi...
@ camomilla: beh secondo me questi della silikomart sono ottimi, mi trovo davvero bene. quanto al libro...beh secondo me è anche più bello di quello dei biscotti!!
@ Simo: grazie dell'informazione, prendo nota
@ giorgia: :)) al cioccolato sono favolose! ma voglio farle anche normali...
@ saretta: grazie! e sono ovviamente d'accordo con te sulla qualità del silicone..
@ claudia: e come fai se no? tra l'altro hai la mia stessa planetaria quindi sai già che vengon bene!

CoCò ha detto...

Ho ricevuto proprio ieri da Silikomart lo stampo da madeleines proverò senz'altro

twostella il giardino dei ciliegi ha detto...

Sono proprio carine!!! Sono ancora sprovvista di stampo per madeleins ... mi hai convinto!

Sere ha detto...

Cioccolato cioccolato cioccolato!
Queste sono assolutamente da provare! :-)
Sere
cucinailoveyou.com

VANESSA ha detto...

ma lo vedi che sei un faro che illumina il mio cammino!!!!! io non ho mai e dico mai utilizzato attrezzi e contenitori in silicone....ma alla fine ho trovato il sito della silikomart....beh mi sono detta se si fa una cosa si fa bene quindi a breve acquisterò una scarica di prodotti e dopo il tuo post i miei dubbi sono svaniti!come al solito vale la regola del....compra solo roba di ottima qualità e ti troverai bene e fatalmente risparmierai!!!

Claudia ha detto...

;)
***
ok allora madeleines siano

Susina strega del tè ha detto...

SIIIIII!!! Evviva la silikomart!!! Stò meditando sull'ordine da qualche giorno, non sò cosa sceliere!! ottime queste mad al cioccolato, io no ho mai fatto neppure quelle tradizionali, ma sono in cantiere!!
^_^

Moscerino ha detto...

@ Cocò: ottimo, non vedo l'ora di vedere le tue!
@ Twostella: si e sono anche deliziose e si conservano a lungo!
@ Vanessa: ah ah ah!! spero ti troverai bene. e non vedo l'ora di vedere cosa sceglierai, ce ne sono così tanti e tutti deliziosi!!
@ Claudia: :))
@ Susina: lo so, anche io vorrei fare un ordine ma c'è l'imbarazzo della scelta...e poi se compro altri stampi avendone appena ricevuti una scatola, mio marito mi uccide! :)))

elisabetta ha detto...

Anch'io ho appena ricevuto il pacco della Silikomart, non ho mai usato stampi in silicone ma mi fido del tuo giudizio e non vedo l'ora di provarli :)

Gunther ha detto...

madelein al cioccolato sono decisamente favolose ne vorrei avere qua da mangiare qua

Mina ha detto...

Bè allora devo tirare fuori il mio stampo, l'ho comprato 2 anni fa e non l'ho mai usato!!!
Puoi passare da me? C'è un premio

Milla ha detto...

Umhh buonissime e bellissime :-)
Buon fine settimana

Wennycara ha detto...

ciao moscerino,
capito qua "per caso". Le madeleines sono una croce all'inizio: le tue, per tutta una serie di motivi, mi sembrano decisamente da provare ;)
complimenti per il blog, spiritoso e ben fatto.
ciao, a presto!
wenny

Ely ha detto...

cappero non ho ancora comperato lo stampo.... e ora urge :-) belle belle belle! baci Ely

Moscerino ha detto...

@ Elisabetta: beh i tradizionalisti della cucina sono sempre un po' diffidenti però per molte cose secondo me sono più comodi, come per questi dolcetti ad esempio, o per i dolci al cucchiaio, che non si attaccano allo stampo e restano bene in forma.
@ Gunther: :)
@ Mina: tiralo fuori e mostraci le tue di madeleines, noi attendiamo impazienti! grazie del premio..
@ MIlla: grazie cara!
@ Wenny: grazie, sono molto lusingata. le madeleines secondo me non sono poi così difficili...sono certa che anche senza gobbetta siano deliziose!
@ Ely: grazie....sei davvero adorabile!

cuochetta ha detto...

Hai ragione.. la qualità è fantastica... io oggi ho provato quelli x fare i cioccolatini, ma sono una pasticciona con il cioccolato fuso... :)))
aspetto la tua "cattedrale" ;-)