giovedì 22 maggio 2008

Calamarata con sugo di calamari

Ecco un altro primo gustoso, a base di pesce stavolta.
La calamarata è un formato di pasta che mi ha sempre attratto, ma poi per un motivo o per un altro, non l'avevo mai comprata fino ad ora. Poi un giorno, al super, ho visto questa della De Cecco, in quelle splendide confezioni di cartone che riservano ai formati speciali, e non ho saputo resistere.
Per condirla, come primo esperimento, ho deciso di usare il più tipico dei sughi da abbinare a questo formato di pasta, ossia un sughetto di calamari, cui ho aggiunto dei pomodori secchi, perchè trovo che stiano benissimo con il pesce, specie se dal gusto piuttosto intenso come i calamari.
Il risultato, mentre lo saltavo dentro al wok, mi è parso così allettante che ho deciso di immortalarlo così com'era, lasciando perdere gli sfondi, la composizione del piatto e tutti gli altri accorgimenti da food-stylist!

calamarata_in_padella_

Ingredienti (per 2 persone):

250 g calamarata De Cecco
1 calamaro medio (circa 300 g)
10 pomodorini
5 pomodori secchi
1 mazzetto di prezzemolo
50 g (?) di olive nere denocciolate
mezza cipolla rossa
mezzo spicchio d'aglio
un pizzico di zenzero in polvere
mezzo cucchiaino raso di curry forte (vi consiglio quello equo e solidale)
olio, sale, pepe rosa

Preparazione:

Preparate tutti gli ingredienti: pulite il calamaro e tagliatelo a rondelle sottili; tagliate anche i tentacoli. Tagliate i pomodorini e privateli dei semi. Ammorbidite i pomodori secchi in acqua tiepida per circa 20 minuti, poi tagliateli a pezzettini. Tritate il prezzemolo. Snocciolate le olive e tritatele grossolanamente.
Cuocete la pasta in abbondante acqua bollente salata (iniziate subito, ha un tempo di cottura piuttosto lungo). Mettere in una padella (io ho usato il wok) la cipolla tritata e l'aglio intero, con due cucchiai di olio extravergine d'oliva. Farli soffriggere brevemente, poi unite il calamaro e, dopo circa un minuto, i pomodori freschi e secchi, le olive ed il pepe rosa. Bagnate con un mestolo di acqua di cottura della pasta e proseguite la cottura a fiamma vivace per circa 8 minuti. Verso metà cottura unite lo zenzero e poco prima del termine della cottura, salate. Spegnete il fuoco ed unite il curry. Scolate la pasta al dente e saltatela velocemente insieme al condimento, terminando con dell'altro prezzemolo tritato. Servite subito, anche perchè, essendo la pasta molto porosa, tende ad asciugarsi rapidamente.

30 commenti:

emilia ha detto...

Oh che bello condondere la pasta con il condimento ! Pomodori secchi e pesce, ottimo....brava :)

Camomilla ha detto...

Che bella ricetta, me la faceva sempre la mamma quando abitavo con lei... Buonissima con i pomodori secchi! Complimenti!

Uvetta ha detto...

Bravissima, piatto molto appetitoso e molto bella anche la foto natural&easy :-)

Monique ha detto...

moscerino la foto è bellissima lo stesso!!!anche io li ho visti ieri ma ero di super corsa tra le corsie dell'Slunga...

lenny ha detto...

Non conosco questo formato di pasta e la foto ne esalta la bellezza.
Da te trovo sempre tanti spunti interessantiti: sto meditando sui muffin di qualche opost fa!!!!
Poi ti farò sapere!

Camomilla ha detto...

Ciao Moscerino! Passeresti da me? C'è una sorpresa... ;D
Baci!

Uvetta ha detto...

Anche da me, anche da me!

Dolcezza ha detto...

mmm! che bontà, io la adoro e la tua è bellissima! oggi finalmente è giorno di pasta anche per me..!

Spilucchina ha detto...

Ohhh! Che meraviglia! Guarda, secondo me questo è in assoluto il re dei primi. Calamari e calamarata, niente di meglio al mondo.

MissK ha detto...

Troppo simpatica e decisamente buona..dammi del pesce e mi ci tuffo di testa..

Sere ha detto...

Il mio pesciolino preferitooooooo!!!
buono buonissimo

Moscerino ha detto...

Intanto scusate se rispondo ai vostri commenti così in ritardo...e ora con ordine:
@ Emilia: è vero, è divertente!
@ Camomilla: magari adesso puoi prepararla tu a lei!
@ Uvetta: grazie, piaceva tanto anche a me questa foto! tu che vino abbineresti con la pasta? qualcosa di buono ma senza troppe pretese, non sono una grande intenditrice, ma mi piacerebbe imparare
@ Dolcezza: prosegui la tua dieta? brava!
@ Spilucchina: :-)
@ MissK: eh eh eh
@ Sere: davvero? allora questa ricetta la dedico a te! procedono i preparativi??

Dolcetto ha detto...

Ma sai che non la conoscevo nemmeno questa pasta!! La tua foto mi ha fatto venire un'acquilina..
Buon w.e.!

Lilith strega del tè ha detto...

Curiosissimo questo formato di pasta, non l'avevo mai vista o non ci avevo mai fatto caso, comunque l'abbinamento dei pomodori secchi con il pesce mi sembra allettante, ottima ricetta, da provare...
buon week end!

sweetcook ha detto...

Ho appena finito di cenare ma ti assicuro che mi rimetterei volentieri a tavola;-)

Moscerino ha detto...

@ Dolcetto: è un bel formato, e secondo me si presta ad essere abbinato con tanti sughi!
@ Lilith: è un accostamento che ho voluto provare una volta per caso e che alla fine mi è piaciuto molto. certo, probabilmente non va bene se i pesci sono molto delicati, come sogliole, orate...rischierebbe di coprirne il sapore
@ Sweetcook: eh eh eh!

enza ha detto...

ehi bambi sono di corsissima.
un abbraccio e...che te lo dico affà mi ispirano pensieri peccaminosi.
:D

enza ha detto...

ehi bambi sono di corsissima.
un abbraccio e...che te lo dico affà mi ispirano pensieri peccaminosi.
:D

GG ha detto...

Bravissima!
Se passi da me, c'è un meme per te!
Bacioni, GG

Aiuolik ha detto...

Da quando Uncle è stato a Napoli la calamarata la prepariamo anche da noi in Trattoria :-)
La tua ricetta mi ispira, soprattutto per la presenza delle olive.

Ciaooo,
Aiuolik

Moscerino ha detto...

@ Enza: :-) eh eh eh... ciao tesoro, un abbraccio anche a te
@ GG: grazie! hai detto meme?? brutta parolaaaaaa! ;-P
@ Aiuolik: io ho un debole per le olive....

*PhAbYA* ha detto...

questo blog mi piace sempre di più! ma ti va di finire nei miei preferiti...

phabya

elisabetta ha detto...

I calamari li mangerei in tutte le salse, e questo formato di pasta sembra fatto apposta, che scelta felice ^_^

VANESSA ha detto...

E hai fatto bene ad immortalarlo così "nature"!!!! questo piatto parla da solo!io l'ho visto preparare in tv a casa alice da un cuoco molto simpatico ma non sapevo che era così diffusa questa ricetta! brava!!!

fiordisale ha detto...

non ho ancora visto questo formato di pasta, ma adesso ci farò più caso. certo poi che con l'abbinamento goloso che gli hai riservato tu, chi saprebbe resistere?

piesse
ho fatto i muffin salati sono una vera bontà. ma davvero eh. un qualcosa di buonerrimo!
grazie ciccia

parolediburro ha detto...

Davvero gustosissima,brava!!!
Complimenti per la foto,è meravigliosa.
Buona giornata!:-)

Cuocapercaso ha detto...

Questo è uno dei mie piatti preferiti! ottima l'idea di saltarlo e fotografarlo nel wok...
mmm ... ne è rimasto un piatto??
baci
Grazia

Moscerino ha detto...

@ Phabya: anche il tuo è più bello ogni volta che lo visito. anzi mi hai appunto ricordato che non vengo da un po'....se mi vuoi inserire tra i preferiti non posso che esserne onorata
@ Elisabetta: :-)
@ Vanessa: l'hanno fatto in tv? davvero? allora ho scelto una bella ricetta!
@ Fiordisale: :-) sono felice che ti siano piaciuti
@ Parolediburro: grazie cara!
@ Cuocapercaso: acc...purtroppo è finita! la prossima volta te ne metto da parte una porzione! ;-)

Stefania ha detto...

Ciao! Ti scrivo con quattro anni di ritardo! :-)
Avevo già provato questa tua ricetta uno o due anni fa..volevo fare una calamarata che fosse buona. E in effetti, è stato proprio così, con questa tua ricetta mi è riuscita una calamarata perfetta! Per questo motivo l'ho rifatta altre volte, e forse oggi di nuovo.. :-)
Io sono nuova del mondo dei "blogger", è per questo che ti rispondo in differita :-)
Ho aperto un blog da due giorni stefaniaskitchen.blogspot.it e così sto spulciando i vari blog di cucina. Il tuo è pieno di ricette ottime, che hanno gusto e, soprattutto, che vanno d'accordo coi miei, di gusti. :-)
Ti seguirò sicuramente! Complimenti!

Stefania

Moscerino ha detto...

Ciao Stefania, ogni commento o complimento è sempre gradito, e tu sei stata talmente carina!
grazie e buon divertimento con il blog!