martedì 14 febbraio 2012

Cheesecake classica

Ricetta di Donna Hay, dal libro Classici Moderni vol. 2.

Oggi è il 14 febbraio. La cosa è rimarchevole, dal mio punto di vista, non perché sia San Valentino, quanto piuttosto perché siamo già a metà febbraio; vale a dire che è passato già un mese e mezzo dall’arrivo di M. e che molto, troppo, presto dovrò organizzarmi per tornare a lavoro. L’idea mi deprime. Intendiamoci, io amo il mio lavoro e, benché adori passare del tempo con mia figlia, non ho mai pensato di fare la mamma a tempo pieno. Solo, mi sembra davvero troppo, ma troppo presto per ritornare alla mia vita di sempre e lasciare M. a qualcun altro!!! Purtroppo, però, in quanto libera professionista non posso permettermi il lusso di assentarmi dal lavoro per tre mesi interi, o magari di più, e non solo per ragioni economiche.
La cosa più strana è che non mi aspettavo che fare la mamma e la casalinga mi piacesse tanto! Abituata ad una vita iper attiva, quando sono tornata a casa con la bimba ero convinta che mi sarei annoiata presto, o che i famigerati primi mesi di vita di M. (mesi che tutti mi descrivevano come devastanti, benché, per carità, bellissimi)  mi avrebbero fatto desiderare di tornare a lavoro.
Ed invece, io non mi sento affatto stanca, anzi, sto vivendo questi giorni come una splendida vacanza. Cucino dolci, ho del tempo per me e mi godo mia figlia. L’unica cosa che mi secca è il freddo, che mi impedisce di andare in giro con M. tanto quanto vorrei.
Capite bene perché non abbia la minima voglia di tornare a lavorare! Mi sento come un bambino all’approssimarsi della fine delle vacanze estive!

Va beh, torniamo alla cheesecake. E’ già la terza ricetta provata da questo libro ed è il terzo successo. Entusiasta delle precedenti ricette che avevo sperimentato, ho deciso di abbandonare la mia solita ricetta di cheesecake (che trovate qui) e di affidarmi, ancora una volta, a Donna Hay.
Mi incuriosiva soprattutto la presenza della ricotta in una ricetta di cheesecake definita dall’autrice “classica”; secondo la mia esperienza, infatti, le classiche cheesecake sono preparate con il Philadelphia e/o la panna acida!
Ebbene, classica o no, questa cheesecake, grazie alla ricotta, che rende il gusto più…”morbido”, è piaciuta proprio a tutti, sia agli appassionati delle cheesecakes, sia a chi, come mio marito, proprio non l’avevano mai gradita.

cheesecake

Con questa ricetta partecipo al contest "The Foodbook - il libro è servito" di Polvere di Peperoncino in collaborazione con Bibliotheca Culinaria.

Ingredienti (per uno stampo da 24 cm di diametro)

per la base
110 g di biscotti secchi (per me i Digestive, e ne ho messi 150 g)
75 g di farina di mandorle
60 g di burro fuso

per il ripieno
1 cucchiaio e mezzo di maizena
1 cucchiaio e mezzo di acqua (ne ho messi 3)
330 g di philadelphia
460 g di ricotta (per me di pecora)
4 uova
330 g di zucchero
1 cucchiaio di scorza di limone grattugiata finemente
60 ml di succo di limone (per me 50 ml)

Preparazione

Preparate la base. Rivestite uno stampo a cerniera con carta forno, bagnata e strizzata per farla aderire meglio alle pareti della tortiera. Tritate finemente i biscotti nel mixer, unitevi la farina di mandorle ed il burro fuso e mescolate per amalgamare il tutto. Rivestite con questo composto il fondo della tortiera, schiacciando con il dorso di un cucchiaio o con le mani per livellarlo bene. Mettete lo stampo in frigorifero.

Scaldate il forno a 160°. Mescolate la maizena con l’acqua; otterrete un composto liscio e “colloso”. Secondo me con solo un cucchiaio e mezzo d’acqua risultava eccessivamente denso e, temendo che non si amalgamasse alla crema, ho aggiunto altra acqua (in totale ne ho usati circa 3 cucchiai). Frullate il formaggio morbido nel mixer (io ho usato la frusta a K del Kenwood) per un paio di minuti, unite la ricotta e seguitate a frullare fino ad ottenere un composto omogeneo e cremoso. Aggiungete il composto di maizena ed acqua, le uova, lo zucchero, il succo e la scorza del limone  e continuate a frullare finché il composto è perfettamente liscio. Versatelo sulla base di biscotti, livellate bene e cuocete per un’ora e 10 minuti o fino a quando la crema si sarà rassodata. Per maggior sicurezza, potete fare la prova stecchino in un angolino (perché rimane il buco!); dovrà uscire pulito, non appiccicoso. Sfornate  e lasciate raffreddare nello stampo. Raffreddando, il dolce si “siederà” al centro. Tranquilli, è normale, persino nella foto del libro appare così. Una volta fredda, mettete la cheesecake in frigo fino al momento di servirla. Servitela ricoperta da una salsa a vostra scelta (cioccolato, come nella foto, caramello o frutti di bosco).

11 commenti:

martina ha detto...

Che bella questa torta...vien voglia di farla! Sono contenta che fare la mamma ti piaccia cosi' tanto (lo trovo confortante per me)... tutte descrivono i primi mesi come un incubo e iniziavo ad averne un po' paura. Io non dovro' tornare al lavoro e delle volte non avere quella valvola di sfogo puo' essere ansiogeno! Adesso mi godo solo la pace della mia casetta e i calci della piccola che cresce, cresce... E bello sentire l'amore di mamma che trabocca dalle tue parole, fortunata la tua piccola M.
In bocca al lupo per tutto
Martina

Elena Romano ha detto...

Che bel blog complimenti!

Visita il blog ufficiale del programma televisivo “International Food: il mondo in tavola”.

http://internationalfoodbyelena.blogspot.com/

Ti aspetto!

Saretta ha detto...

Che belo sentire una mamma che non si lamenta ed ama quello che sta vivendo!!!Beh ti auguro solo ciò che ti rende felice :)
Un bacione e tanta ammirazione per la torta!

Tortino al cioccolato ha detto...

adoro le cheescake!:-) x quanto riguarda il ruolo di mamma, ti capisco benissimo! ankio sono felice di stare a casa con il mio piccolino e di godermi i suoi primi sorrisi...x me il ritorno al lavoro non è vicino, ma mi viene già l'ansia!!
1 bacio!

ELISABETTA ha detto...

Ciao! Vorrei fare anche questo cheesecake (io ne ho già fatti due presi da ricette americane, di cui uno secondo me è perfetto)..a me han regalato un libro di Donna Hai sulle ricette con cioccolato,di cui non ne vado tanto pazza...Merita questo libro tuo di Donna Hay? Ne ho appena ordinati tre di Montersino che sono bloccati all'ufficio delle poste in scipero...Grazie dei consigli intanto..Elisabetta(una fanatica dei dolci)

Moscerino ha detto...

@ Elisabetta: io fino ad ora ho trovato bellissimo questo libro e le ricette mi sono riuscite tutte perfettamente; magari prima provi una di quelle che ho riproposto qui e poi decidi se comprarlo o meno.
@ Martina: magari dipende dal fatto che la mia bimba è buona e mio marito mi aiuta tanto, ma davvero questo periodo mi sta sembrando bellissimo. ti auguro che sia lo stesso per te
@ Elena: non mancherò
@ Saretta: grazie!
@ Tortino al cioccolato: :)) allora goditi la tua fortuna

ELISABETTA ha detto...

Grazie della risposta, ma non ce l'ho fatta e ho ordinato il libro via internet..cmq, domenica provo a fare questo cheesecake..se t'interessa ti giro il sito del cheesecake che ho trovato io l'anno scorso,dove sono spiegati tutti i passaggi con tanto di foto..Elisabetta

Marjlou ha detto...

Altra ricetta golosissima, complimenti!!! :D
A ri-in bocca al lupo allora!!!

twostella il giardino dei ciliegi ha detto...

Visto che per oggi il dolcino è già stato preparato, prendo l'appunto mentale per il prossimo week end :-)
Veramente una ricetta invitante!

Claudia ha detto...

Ciao, complimenti per il blog, veramente bello, con ricette che mi attirano molto. Ti segno subito tra i preferiti,
Anche io sono una mamma, ma con 2 bimbi, uno di 5 e l'altra di 2. Da quando sono nati i miei bimbi ho deciso di fare la mamma a tempo pieno. Devo dire che non sono affatto pentita di qs decisione, anzi.. finchè posso continuo così. Prima avevo un negozio, e il mio tempo lo passavo tutto lì dentro. Così ho deciso di vendere l'attività. Così mi sono potuta dedicare a loro come desideravo.
Però sono scelte personali, ognuno deve fare quello che gli dice il cuore!!
Scusa mi sono dilungata troppo!
Ciao e ancora complimenti!

Gala غلا الروح ha detto...

This is such a nice addition thanks!!!
غلا الروح
شات صوتي

شات الغلا
صوتية الغلا

غلا الصوتيه
شات الروح
شات صوتي غلا
شات صوتي
شات غلا

إشتراكات الصوتي
قوانين الصوتي
فعاليات الصوتي
برامج صوتيه

شات غلا
سعودي كام الصوتي
شات تمنيتك
شات غلاتي
شات صوتي
غلا
شات غلاي
إشتراكات الصوتي

دلع ون
حبي كول
شات أميره الصوتي
وه الغربيه
نايس كام
شوق كام
سحر الكون
بنت ابوي

عرب كول
شات صوتي
انحراف كام
شات مغربي

عذاب كول
شات صوتي
شات كول

شات الغلا
Cockteail
fashion-moderns

شات صوتي
شات صوتي
شات صوتي
شات صوتي
شات صوتي